L'associazione

L'idea, la fondazione, i primi passi
 
L'idea di creare questo circuito meteorologico nel web della Meteo italiana è nata nella
primavera del 2002 e precisamente il 6 aprile nella cittadina di Seregno (MI) luogo in cui ci siamo ritrovati per la prima volta. In quel giorno infatti sono state poste le basi di questo entusiasmante progetto che nascerà sotto il nome di Meteonetwork. L'amicizia che ci lega e la grande passione per la meteorologia e tutti i fenomeni ad essa correlati costituiscono il punto di forza che ci hanno portato in comune accordo a costituire questa Associazione. Ma è stata certamente il 7 luglio la data storica per Meteonetwork, giorno in cui nella ridente cittadina comasca di Erba, si è ufficializzata la nascita dell'Associazione con l'approvazione dello Statuto e la sua sottoscrizione da parte di tutti i Soci fondatori, questo avvenimento ha segnato quindi la nascita di MeteoNetwork che abbiamo scelto di non registrare. Dopo questo evento MeteoNetwork ha cominciato una crescita inarrestabile che nessuno si aspettava : è nata una rete fitta di collaborazioni anche con Istituzioni sia Pubbliche che Private grazie alle quali abbiamo deciso di registrare ufficialmente l'associazione; infatti il 5 Aprile 2003 in occasione dell'Assemblea Generale che si è tenuta a Mantova presso la Sala degli Stemmi del Comune si decide all'unanimità di sciogliere l'associazione non registrata e di creare subito dopo la nuova associazione registrata, un passo importantissimo che ha dato ufficialmente il via a importanti collaborazioni con Epson e il Comune di Mantova. Si è costituita quindi un'Associazione senza scopo di lucro con l'intenzione di sviluppare e diffondere la conoscenza delle scienze meteorologiche, climatologiche, gli effetti sull'ambiente in cui viviamo e sulle attività umane con particolare riguardo alle realtà microclimatologiche, topoclimatologiche e climatologiche su scala locale, regionale e nazionale.
Lo sviluppo del progetto
Come tutti sappiamo in Italia esistono innumerevoli siti dedicati alla meteorologia, molti dei quali a carattere prevalentemente regionale se non addirittura locale e quindi sconosciuti agli utenti. L’obiettivo primario che ci siamo posti è la realizzazione di un circuito meteorologico con l’intento di aggregare gli innumerevoli siti meteo presenti senza tuttavia modificarne la loro identità perché siamo convinti che solo attraverso l’unione e una stretta collaborazione sia possibile sviluppare e portare in alto la meteorologia nel nostro Paese, visto il poco spazio e lo scarso interesse riservato dai mezzi istituzionali di informazione. Per realizzare ciò abbiamo cercato di contattare e coinvolgere tutti i siti meteo presenti in internet e questo continuerà ad essere perseguito anche in futuro. In questo modo l’utente che accederà al nostro sito potrà ricevere informazioni meteorologiche di qualunque tipo in base alla zona di interesse. Grande risalto viene dato poi al rilevamento dei dati, utile sia per segnalazioni in tempo reale che allo studio della microclimatologia. MNW infatti, grazie alla preziosa collaborazione degli utenti, si avvale di una rete di stazioni di monitoraggio amatoriali e non sparse in diverse regioni d’Italia tutte rigorosamente a norma OMM. Inoltre è un nostro impegno aiutare chiunque fosse interessato alla realizzazione di una piccola stazione meteo offrendo consigli utili e suggerimenti al fine di ottemperare l’osservanza delle più importanti norme OMM. MNW è aperta a tutti e chiunque può esserne socio e partecipare alle varie attività che di volta in volta verranno proposte. Attività culturali e associative attraverso conferenze, dibattiti, esposizioni, seminari, incontri e attività di vario genere anche in unione con altri Enti o gruppi di studio purchè non in contrasto con gli scopi di MNW.
Gli anni recenti
Negli ultimi due anni MeteoNetwork ha ulteriormente ampliato l'offerta di risorse meteorologiche, prima con l'emissione di plot GFS personalizzati, poi con la creazione della rete di stazioni meteo MeteoNetwork-Centro Epson Meteo. La rete, attualmente diffusa a livello nazionale, permette di ottenere una visione in tempo reale della situazione meteorologica della nostra penisola.
Nell'ambito dei seminari e dei convegni, oltre all'annuale convegno di Oggebbio, MeteoNetwork ha proposto un buon numero di incontri in diverse parti d'Italia, trattando sempre argomenti differenti, dai temporali al climate change.
Nella seconda parte del 2007 è stato inoltre introdotto un nuvolo logo, più moderno ed efficace del precedente.